Che cosa è un dissipatore alimentare

Home/COME FUNZIONA/Che cosa è un dissipatore alimentare

Che cosa è un dissipatore alimentare

Quale funzione svolge il dissipatore alimentare?

Un dissipatore di rifiuti alimentari è l’innovativo elettrodomestico per tutta la famiglia che lavora in 4 fasi, semplici e pratiche:

– i rifiuti organici vengono VERSATI NEL LAVELLO DELLA CUCINA

– vengono POLVERIZZATI DALLA FORZA CENTRIFUGA dei martelletti contenuti nella camera di dissipazione

– vengono TRASFORMATI IN UN COMPOSTO LIQUIDO di microparticelle polverizzate

– vengono SMALTITI ATTRAVERSO LA RETE FOGNARIA grazie all’azione dell’acqua corrente

A differenza di un tritarifiuti che tritura e sminuzza gli scarti alimentari attraverso il lavello della cucina mediante l’utilizzo di lame, un dissipatore alimentare polverizza i rifiuti organici mediante un’anima di martelletti mobili ad elevata forza centrifuga, trasformandoli in un composto che, unito all’acqua, scivola nello scarico del lavello.

Queste caratteristiche rendono un dissipatore alimentare:
– SICURO, perchè non vi sono lame al suo interno
– EFFICIENTE, perchè polverizza gli scarti in microparticelle
– PROTETTIVO DEGLI SCARICHI, perchè il composto di microparticelle scivola via delicatamente insieme all’acqua

Per questo il dissipatore alimentare rappresenta una vera innovazione, moderna e funzionale, perfetta per tutte le cucine!

 

Quali sono i punti chiave del funzionamento di un dissipatore alimentare?

Con il dissipatore alimentare gli avanzi dei pasti e gli scarti delle preparazioni in cucina, crudi o cotti, vengono VERSATI DIRETTAMENTE NEL LAVELLO e polverizzati in pochi secondi nella massima sicurezza.

Il dissipatore alimentare infatti non dispone di lame ma di MARTELLETTI MOBILI AD ELEVATA FORZA CENTRIFUGA. Questa caratteristica lo rende sicuro e unico e lo differenzia dal tradizionale tritarifiuti.

L’immagine dell’interno offre infatti una visione chiara ed esaustiva di quando il dissipatore alimentare sia funzionale, sicuro e dalla dinamica perfetta, perchè ogni elemento meccanico assolve alla sua più completa utilità!

Possedere un dissipatore alimentare significa anche garantire un maggiore rispetto ed una maggiore sicurezza alle proprie tubature di casa, considerando che gli avanzi e gli scarti dissipati vengono di fatto trasformati in un composto liquido che, anzi, è arricchito di zuccheri che favoriscono gli enzimi e che aiutano così a proteggere la FLORA BATTERICA DEGLI SCARICHI.

Per questo il dissipatore alimentare è davvero pura funzionalità… in ogni suo più piccolo componente!

 

Cosa si deve fare per utilizzare nel modo corretto il dissipatore alimentare?

Chi utilizza il dissipatore alimentare deve occuparsi di altri 4 passaggi, diversi e fondamentali, per permettere un’azione di dissipazione perfetta, sicura e silenziosa:

aprire il rubinetto dell’acqua fredda

azionare il dissipatore

versare nel lavello gli scarti alimentari

lasciare aperto il rubinetto per 15 sec.

Il motto del dissipatore alimentare è sempre uno: semplicità vuol dire praticità.
E in questi passaggi chiave si intuisce come tutto ciò sia davvero reale!
 

Quali sono i vantaggi dell’utilizzare un dissipatore alimentare?

Per completare il quadro dell’azione di un dissipatore alimentare, sono 4 anche le cose a cui potremmo rinunciare:

– predisporre il maleodorante e fragile sacchetto dell’umido

– uscire per conferire i rifiuti al cassonetto

– risolvere il problema degli insetti che si “radunano” sotto il lavello, vicino e dentro il sacchetto dell’organico

– sopportare gli odori sgradevoli dei residui di cibo cotti o crudi dopo le preparazioni

Quindi è assodato! E’ 4 il numero magico di un dissipatore alimentare,
Anche nelle sue caratteristiche:
SICURO – AFFIDABILE – POTENTE – SILENZIOSO!

2021-04-28T22:24:50+02:00