Perchè usare un dissipatore alimentare?

//Perchè usare un dissipatore alimentare?

Perchè usare un dissipatore alimentare?

Immaginate di aver tagliato frutta e verdura…per tutta la famiglia!
Il risultato è un bel pò di bucce da smaltire anche abbastanza velocemente, prima che inizino a decomporsi nel…nostro sacchetto dell’umido!
Questa è di fatto la procedura a cui siamo abituati, anzi…a cui siamo obbligati!
Senza dimenticare che spesso l’immediato smaltimento non è nemmeno possibile. Basti pensare a quei comuni che hanno orari e giorni stabiliti per il conferimento al cassonetto!
La conseguenza quindi è che spesso ci si ritrovi con un sacchetto maleodorante e a rischio insetti proprio sotto il lavello!

Situazione diversa è se decidiamo invece che sotto al lavello…ci mettiamo un dissipatore alimentare!
La sua funzione è quella di polverizzare, in qualsiasi momento della giornata, il rifiuto umido in tre semplici mosse: aprire l’acqua corrente, azionare il pulsante e inserire gli scarti direttamente nel lavello. Quando questo piccolo gioiello avrà finito di lavorare, il risultato sarà non solo un lavandino perfettamente pulito, ma anche e soprattutto una cucina libera da rifiuti, odori e insetti!

La nostra domanda iniziale era: perchè usare un dissipatore alimentare.
La risposta può essere solo una: per imparare un nuovo modo di gestire il rifiuto organico. Un modo più pratico, più ecologico e più libero!
E allora…quando si comincia?